SAP annuncia i risultati finanziari del 1° trimestre 2003: incremento del 60% dell’utile operativo, che raggiunge i 298 milioni di euro, e aumento della quota di mercato

17, Aprile, 2003 di SAP News

MilanoSAP AG (NYSE: SAP) ha annunciato i risultati finanziari preliminari relativi al primo trimestre fiscale 2003 conclusosi lo scorso 31 marzo.

SAP ha chiuso il periodo in oggetto con un utile operativo pari a 298 milioni di euro, registrando un incremento del 60% rispetto ai 186 milioni di euro del primo trimestre 2002. L’utile operativo pro forma, al netto dei compensi di natura azionaria e dei costi collegati ad acquisizioni, ha registrato un incremento del 28% raggiungendo 304 milioni di euro (238 milioni di euro nel 2002). Il margine operativo ha registrato un aumento di nove punti percentuali registrando un incremento complessivo del 20% rispetto al primo trimestre 2002. Il margine operativo pro forma, al netto dei compensi di natura azionaria e dei costi relativi alle acquisizioni, è aumentato di sei punti percentuali con un incremento totale del 20% rispetto allo scorso anno.

Il fatturato relativo al software è stato pari a 352 milioni di euro (402 milioni di euro nel 2002), con un calo del 12% rispetto al primo trimestre 2002. A parità di cambio, avrebbe registrato un calo del 4% rispetto allo stesso periodo del 2002.

Sulla base del fatturato software, SAP ha registrato una crescita in termini di quota di mercato. Su base annuale, la quota di mercato a livello globale di SAP* relativa al fatturato software è pari al 54% al termine del primo trimestre 2003, rispetto al 51% dello scorso anno.

Il fatturato relativo a questo primo trimestre ha registrato una flessione dell’8%, ammontando a 1,5 miliardi di euro (1,7 miliardi di euro nel 2002). A parità di cambio, l’incremento sarebbe stato dell’1% rispetto al 2002. Il fatturato derivante dai prodotti, che include il fatturato relativo al software e alla manutenzione, ha raggiunto i 960 milioni di euro (999 milioni di euro nel 2002). Il fatturato relativo alla manutenzione è pari a 608 milioni di euro (597 milioni di euro nel 2002). Il fatturato relativo ai servizi di consulenza e di training ha raggiunto rispettivamente i 476 milioni di euro (539 milioni di euro nel 2002) e i 77 milioni di euro (110 milioni di euro nel 2002).

“L’incremento costante della nostra quota di mercato, soprattutto sul territorio americano sede dei nostri principali competitor, testimonia che il nostro approccio di business trova un riscontro positivo presso le aziende: la nostra leadership è supportata da vantaggi reali delle soluzioni proposte, dalla capacità di rispondere alle richieste dei clienti, con trasparenza e serietà”, ha commentato Hasso Plattner, co-presidente e CEO, di SAP AG. “I risultati di questo trimestre dimostrano la validità della nostra strategia e del nostro posizionamento che ci consentirà di cogliere i vantaggi di una ripresa economica”.

L’EBITDA relativa al primo trimestre 2003 ha raggiunto i 348 milioni di euro (2002: 240 milioni di euro). I profitti netti sono stati pari a 186 milioni di euro (2002: 65 milioni di euro), o 0,60 euro per azione (2002: 0,21 euro per azione), con un incremento pari al 186%. Fatta esclusione dei costi relativi ad acquisizioni ed escluse le riduzioni contabili riferite ad investimenti di minoranza, i profitti netti pro forma di questo primo trimestre hanno raggiunto i 200 milioni di euro (2002: 109 milioni di euro), o 0,64 euro per azione (2002: 0,35 euro per azione), con un incremento pari all’83%.

SAP AG ha generato un cash flow di 756 milioni di euro (definito come cash flow operativo al netto dei costi di capitale, che ammontavano a 37 milioni di euro per questo primo trimestre), e al 31 marzo 2003 SAP AG ha registrato 1,9 miliardi di euro di liquidità.

Al 31 marzo 2003 i dipendenti full-time di SAP AG erano 28.654, con 143 dipendenti in meno rispetto al 31 dicembre 2002. ” Nonostante le condizioni di incertezza economica e politica, che hanno creato insicurezza sul mercato, SAP ha registrato risultati positivi, soprattutto nelle aree Nord America e Asia Pacifico”, ha dichiarato Henning Kagermann, co-presidente e CEO, di SAP. “Il nostro focus resta l’incremento della quota di mercato, come dimostrato dai risultati positivi ottenuti. Il nostro impegno è rivolto ad aumentare i livelli di efficienza; intendiamo investire in aree strategiche del nostro business, garantendo l’innovazione nel nostro settore”.

Il fatturato software suddiviso per soluzioni

Il fatturato software relativo a mySAP CRM (Customer Relationship Management) ha raggiunto i 74 milioni di euro, rimanendo invariato rispetto allo stesso periodo del 2002, pari al 21% del fatturato totale di software. Il fatturato derivante da mySAP SCM (Supply Chain Management) ammonta a circa 83 milioni di euro, con un incremento del 5% rispetto al 2002 (79 milioni di euro) e rappresenta il 24% del fatturato software totale.

Outlook

Nonostante l’incertezza dello scenario macroeconomico e politico, SAP ha confermato le linee guida per il 2003, con l’obiettivo di incrementare ulteriormente la propria quota di mercato. Sulla base dei valori di crescita piuttosto moderata di fatturato, del contenimento costante dei costi e dei modelli di acquisto dei clienti legati al normale ciclo del business, SAP conferma le previsioni per il 2003 relative ai margini operativi pro forma, al netto dei compensi di natura azionaria e dei costi collegati ad acquisizioni, con un incremento di un punto percentuale rispetto al 2002. Si prevede che gli utili per azione, prima dei compensi di natura azionaria e dei costi collegati ad acquisizioni, raggiungeranno un valore tra i 3,45 euro e i 3,60 euro.

  • La quota di mercato è calcolata sulla base del fatturato software di i2 Technologies, Inc., J.D. Edwards & Company, Oracle Corporation, Peoplesoft, Inc. and Siebel Systems, Inc.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960