Le nuove normative IAS e Basilea II: SAP aiuta le banche a gestire il cambiamento

23, Settembre, 2003 di SAP News

Al Palazzo delle Stelline, il 25 settembre, SAP presenta, con la collaborazione dell’Università Bocconi, un evento rivolto alle banche italiane per fare il punto sul processo di adeguamento ai nuovi standard

MilanoSAP AG (NYSE: SAP) ha annunciato che in occasione del Convegno dal titolo “Le nuove normative bancarie IAS e Basilea II: impatti su organizzazione e sistemi informativi”, che si terrà il prossimo 25 settembre al Palazzo delle Stelline, Milano, con la collaborazione dell’Università Commerciale Luigi Bocconi, interverrà presentando esperienze e soluzioni realizzate per supportare il processo di adeguamento del settore bancario alle nuove normative.

Obiettivo dell’evento è quello di analizzare, con il supporto della testimonianza di Barclays, gli impatti della nuova normativa sulla gestione dei processi e sui sistemi informativi, presentando le soluzioni che SAP ha studiato per supportare le banche verso il cambiamento. L’introduzione di nuovi standard inciderà in modo determinante sui processi e, di conseguenza, sulle tecnologie che regolano l’attività bancaria; per aiutare gli istituti di credito a cogliere le opportunità offerte, SAP ha sviluppato, all’interno della propria soluzione verticale per il settore bancario, nuove funzionalità in grado di garantire un adeguamento tempestivo e completo.

Il Convegno sarà anche l’occasione per l’Istituto di Organizzazione e Sistemi Informativi dell’Università Commerciale Luigi Bocconi per presentare i risultati finali di uno studio che analizza le principali problematiche derivanti dall’adeguamento alle nuove normative. Durante il Convegno verranno identificati gli impatti che il processo di adeguamento comporta, e come si riflette sull’organizzazione e sui sistemi informativi all’interno degli istituti finanziari.

Le istituzioni finanziarie stanno già lavorando all’implementazione dei processi di risk management e accounting in vista dell’entrata in vigore di IAS e Basilea II tra il 2005 e il 2006. Basilea II richiede l’adesione delle banche a livello mondiale a standard rigorosi nella gestione e nel reporting del capitale e del rischio. IAS uniforma i principi contabili e regola la produzione dei risultati di bilancio delle società dell’Unione Europea quotate in Borsa.

La soluzione verticale proposta da SAP, SAP for Banking, è studiata per offrire alle banche uno standard per il calcolo dei requisiti patrimoniali minimi, le procedure di controllo prudenziale e il processo di trasparenza e di disciplina di mercato. SAP for Banking è in grado di supportare tutte le procedure di calcolo previste da Basilea II per il rischio di credito, dall’approccio standardizzato a quello più avanzato basato sui rating interni(IRB). Inoltre, la soluzione consente di creare un’infrastruttura IT in grado di supportare la validazione e calibrazione dei parametri dei rischi, gestendone la storicizzazione ed il reporting necessario alle autorità per la validazione dei dati e dei processi relativi al calcolo del capitale di vigilanza.

A supporto delle tematiche IAS SAP mette a disposizione una soluzione completa, con un’attenzione particolare all’utilizzo di un singolo set di regole internazionali di contabilizzazione, in funzione degli elevati livelli di trasparenza e comparabilità dei bilanci richiesti dalla nuova normativa. Strutturata in modo da soddisfare le esigenze di business sia a livello di singola entità che di gruppo, la funzione IAS di SAP for Banking consente un’agevole produzione dei bilanci, un’automatizzazione dei processi di elisione intersocietaria, la conversione delle divise e il consolidamento degli investimenti; fornisce inoltre, a livello di singola entità, sezionali per il calcolo e la memorizzazione delle posizioni IAS basate sulle singole transazioni e su strumenti completi di reporting.

Anche nel settore bancario come negli altri settori di mercato, SAP ha dimostrato di essere un partner affidabile e d’esperienza, essendo presente in più di 350 banche in 56 paesi del mondo.

Maggiori informazioni relative all’evento sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy/banking.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Copyright (c) 2003 SAP AG. Tutti i diritti riservati.
SAP, mySAP, mySAP.com, xApps, xApp e tutti gli altri prodotti e servizi SAP citati, così come i rispettivi loghi, sono marchi o marchi registrati di SAP AG in Germania e in altri Paesi del mondo.
Tutti gli altri nomi di prodotti e servizi citati sono marchi registrati appartenenti ai rispettivi proprietari.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960