SAP Education e IDC presentano i risultati della ricerca “Alla guida dei sistemi SAP”

25, Novembre, 2004 di SAP News

MilanoL’adozione delle soluzioni SAP comporta in azienda, oltre che valutazioni di carattere economico, altrettante di impatto emotivo e socio-aziendale, in funzione del processo di evoluzione organizzativo e culturale che si sviluppa nel tempo.

Grazie alla collaborazione dei Clienti Italiani SAP, IDC Italia ha condotto una serie di interviste i cui risultati, presentati oggi in occasione dell’incontro tenutosi a Vairano di Vidigulfo, hanno permesso di focalizzare l’attenzione su alcuni temi di intervento per massimizzare il ritorno dell’investimento di progetti di adozione ed utilizzo delle soluzioni SAP, ed aumentare così il livello di guidance dell’impresa.

“Grazie al continuo confronto con i clienti e ad un’attenta osservazione delle esigenze del mercato, la struttura Education di SAP amplia costantemente la propria gamma di servizi”, ha dichiarato Matteo Raffin, SAP Education Director di SAP Italia, “occupandosi non solo di trasferimento di competenze di prodotto, ma anche di processo. I servizi vengono erogati sia con strumenti tradizionali (aula) sia utilizzando tecnologie innovative (e-learning), durante tutte le fasi del ciclo di vita di ogni applicativo SAP”.

Le aziende contattate da IDC hanno affermato che l’introduzione di sistemi di resource planning aziendali, di alto profilo ed elevato impatto, ha permesso all’azienda di modificare una condizione di stallo, di scostamento percepito tra le necessità di “stare a mercato” e l’operatività interna dell’azienda. I risultati consuntivati di progetto sono positivi, in termini di ottimizzazione, acquisizione di nuove velocità di processo all’interno dell’azienda e capacità di insistere sui propri mercati in maniera più efficiente.
Le imprese inoltre, a fronte di aumenti di investimento sia per aree innovative, sia per l’allineamento delle componenti IT più tradizionali, ritengono che siano proprio queste ultime quelle che, anche in considerazione della vastità e virulenza degli impatti, abbiano la necessità di una concentrazione di spesa relativa all’education.

Le componenti di back office sono quelle che fanno da collante per l’intero sistema informativo e permettono il riconoscimento e la distribuzione del vantaggio competitivo acquisito in altre aree dell’ecosistema aziendale. E’ quindi necessario aumentare il livello di consapevolezza interna, manageriale, per comprendere dove l’azienda ha dei gap ancora da colmare, senza rivoluzioni ma con costanti, mirati ed efficaci aggiustamenti. Spesso le aziende hanno evidenziato, infine, come l’education e il training per essere introdotti in azienda abbiano necessità di una corretta business justification, definita internamente dall’impresa stessa, o ricercata nelle linee che definiscono la mission dell’azienda sul mercato. Ottimizzare, potenziare e distribuire un tale asset, dovrebbe già di per sé essere una delle declinazioni possibili di “vantaggio competitivo raggiungibile e sostenibile”.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960