RFID e tracciabilità: il supporto di SAP per cogliere le opportunità di business

23, Febbraio, 2005 di SAP News

A SAPFORUM ’05, un Convegno dedicato all’RFID farà il punto sul ruolo di questa tecnologia come nuova frontiera dell’innovazione

MilanoAlla luce dell’entrata in vigore, da gennaio 2005, del regolamento europeo in materia di tracciabilità, con particolare attinenza al settore alimentare, questo tema assume una valenza ancor più critica dal punto di vista della garanzia della qualità e di conseguenza della sicurezza dei consumatori.

Lo scenario distributivo italiano presenta significativi aspetti di frammentazione che vanno ad impattare sui tempi e sulle modalità di adeguamento da parte di produttori e distributori: non tutti gli attori del mercato sono in grado ad oggi di gestire le singole informazioni necessarie a coprire l’intero processo di tracciabilità all’interno della filiera.

In questo scenario, l’implementazione di un sistema informativo adeguato rappresenta sicuramente una soluzione in grado di agevolare la comunicazione tra i diversi attori della filiera, attraverso standard tecnologici esistenti, tra i quali anche l’RFID, tecnologia sulla quale SAP sta investendo in maniera significativa, collaborando con altri partner del mercato. SAP è infatti attiva nel campo dell’RFID dal 1998, con le prime ricerche svolte presso il SAP Corporate Research. Nel 2001, prima azienda produttrice di software applicativo, si è associata all’Auto-ID Center, e nello stesso anno ha intrapreso lo sviluppo dell’infrastruttura SAP Auto-ID, embrione dell’applicativo standard presentato ufficialmente quest’anno: in pratica si tratta di una infrastruttura standard, denominata Auto-ID Infrastructure, in grado di ricevere le informazioni provenienti dai chip RFID, effettuare una prima elaborazione e trasmetterle agli applicativi gestionali, quali sistemi di supply chain e asset management.

Rispetto al tema della tracciabilità definita esterna, che comprende la distribuzione, la logistica e la filiera complessiva, sono disponibili soluzioni, da mySAP ERP a mySAP SCM, che consentono l’implementazione di differenti scenari e la creazione di un collettore di informazione verso gli attori della filiera che permette di ricostruire percorso e caratteristiche del prodotto.

Con l’obiettivo di evidenziare possibili aree applicative e benefici della tecnologia RFID, SAP organizza, durante la seconda giornata di SAPFORUM ’05, un convegno dal titolo “Facciamo i processi all’Rfid”, che sarà un momento di analisi delle possibili applicazioni dell’identificazione automatica della radiofrequenza e di valutazione delle grandi possibilità che questa tecnologia offre in diversi ambiti quali, per esempio, quello della tracciabilità. Il Convegno, che si aprirà con l’intervento di Luigi Battezzati, docente del Politecnico di Milano, vedrà gli interventi di autorevoli esponenti del mondo accademico, associativo e imprenditoriale che animeranno in seguito il dibattito, coordinato da Carlo Alberto Carnevale Maffè, Docente della SDA Bocconi: l’obiettivo è quello di analizzare le attuali possibilità offerte dalla tecnologia RFID, le dinamiche di un suo processo di adozione e il valore aggiunto dell’implementazione in azienda. La presentazione di casi concreti di utilizzo e le metodologie da seguire nella realizzazione di progetti pilota di applicazione dell’RFID, infine, renderanno evidenti i benefici generati attraverso una gestione più efficiente dei processi di business.

“L’attuale scenario italiano presenta aspetti di frammentazione dei servizi logistici e questo lascia supporre che le realtà più grandi abbiano o stiano approntando sistemi adeguati, mentre quelle più piccole utilizzano ancora sistemi cartacei o manuali che aumentano notevolmente i tempi di recupero”, ha commenato Maria Paola Lovesio, Solutions Business Unit Manager, SAP Italia. “SAP sta collaborando attivamente con i principali interlocutori del mercato affinché vengano promosse forme di cooperazione a supporto dei processi e delle criticità specifiche a cui le aziende si trovano a dover far fronte”.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 26.150 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 88.700 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960

Tags: ,