SAP supporta i propri clienti nella migrazione verso architetture service-oriented

5, Maggio, 2005 di SAP News

Il nuovo programma per l’adozione di architetture orientate ai servizi enterprise offre un approccio graduale che ottimizza l’allineamento tra business e strategie IT, supportando di una maggiore flessibilità operativa

MilanoA conferma del costante impegno volto a supportare i clienti nell’evoluzione verso le architetture SOA (Service-Oriented Architecture), SAP AG ha annunciato un nuovo programma costituito da soluzioni software e servizi che aiutano le aziende a perfezionare le infrastrutture IT affinché rispondano più facilmente alle evoluzioni dettate dal business e dal mercato.

L’iniziativa SAP ESA (Enterprise Services Architecture) Adoption Program propone un approccio graduale che aiuta le aziende nel passaggio strategico ad un’architettura SOA sulla base delle esigenze specifiche delle singole realtà operative, mantenendo al tempo stesso la produttività dei sistemi esistenti.

Le aziende oggi sono spinte a implementare infrastrutture IT flessibili in grado di supportare il cambiamento continuo dei processi di business e l’innovazione di un ambiente operativo il cui ritmo accelerato impone agilità. SAP Enterprise Services Architecture – lo schema progettuale SAP guidato dal business per un approccio alle architetture SOA, per la prima volta proposto nel 2003 – assolve a questo compito fornendo alle aziende un piano per allineare al meglio business e IT, attraverso soluzioni enterprise basate su servizi e infrastrutture IT flessibili. Con ESA Adoption Program le aziende da ora possono creare e implementare con maggiore facilità un’architettura ESA su misura che sfrutta la potenza dei Web Services. Il programma si compone di quattro fasi fondamentali che supportano la transizione dei clienti alle architetture ESA:

  • Acquisizione della vision attraverso la partecipazione ai workshop ESA e alle sessioni sul TCO
  • Realizzazione di una roadmap sulla base delle specifiche esigenze del cliente
  • Implementazione e attivazione della soluzione
  • Ottimizzazione del valore dell’architettura ESA nel corso del cambiamento

Durante ogni singola fase, SAP fornisce ai clienti un portafoglio completo di servizi di supporto collaudati sul campo e comprendenti svariati tool, modelli, esempi e workshop, che saranno adatti alle necessità specifiche di ciascuna azienda. Questi servizi comprendono una sessione di allineamento sulla vision ESA e SAP NetWeaver, una sessione per apprendere l’andamento del TCO, workshop per la definizione della roadmap che abiliterà l’architettura ESA e una sessione sulle operazioni di governance e sicurezza in ambito ESA a supporto della infrastruttura IT del cliente.

L’iniziativa ESA Adoption Program è offerta in aggiunta alle soluzioni software SAP già disponibili sul mercato e progettate su SAP NetWeaver, la piattaforma per le applicazioni e l’integrazione leader nel settore. Introdotta nel 2003, SAP NetWeaver offre ai clienti – SAP e non – una base per passare ad un approccio fondato sui servizi, e al tempo stesso offre un potente insieme di tecnologie per l’integrazione, l’analisi di business e per aumentare la produttività degli utenti riducendo le spese operative e consentono alle aziende di affrontare con successo le sfide del mercato. La piattaforma SAP NetWeaver e i nuovi tool messi a disposizione dall’iniziativa ESA Adoption Program forniranno così una potente combinazione di soluzioni e servizi immediatamente disponibili per le aziende che intendono migrare alle architetture ESA.

Con l’intento di aiutare i clienti che intendono adottare un approccio basato sui servizi, SAP concretizzerà all’interno delle proprie soluzioni software un percorso evolutivo strutturato di migrazione alle architetture ESA. Anziché imporre ai clienti un approccio di rivoluzione (che prevede lo smantellamento e la sostituzione dei vecchi sistemi con nuovi tool, applicazioni e piattaforme), le soluzioni SAP possono essere abilitate ai servizi in quanto realizzate sulla piattaforma SAP NetWeaver e far leva sulla convergenza fra applicazioni e tecnologie di integrazione secondo quando teorizzato da un approccio realmente “applistructure”. SAP si impegna per far evolvere SAP NetWeaver in una Business Process Platform capace di offrire servizi enterprise pronti all’uso, oltre a fungere da infrastruttura per distribuire e gestire tali servizi e creare applicazioni composite. La Business Process Platform diventerà l’elemento che abilita la flessibilità operativa e aiuta i clienti a ottenere un ulteriore ritorno dei loro investimenti.

“Le iniziative in ambito SOA segnano tendenzialmente una trasformazione fondamentale nel modo in cui le organizzazioni sviluppano, installano e gestiscono le loro infrastrutture software”, ha affermato Sandra Rogers, Director of SOA and Web Services Research di IDC. “L’istruzione, il coordinamento e il supporto all’interno dell’azienda sono essenziali per le realtà che cercano di ottimizzare processi di business e risorse IT. Comprendere e tenere conto delle interdipendenze e delle relazioni ai vari livelli che caratterizzano gli ambienti operativi consentirà alle aziende di individuare i punti nodali sui quali fare leva per cogliere interamente il valore offerto dalla realizzazione di infrastrutture SOA”.

I benefici di ESA per i partner

Anche i partner SAP trarranno beneficio dal programma poiché saranno capaci di accrescere il loro valore e incrementare il business attraverso servizi di nuova generazione. L’iniziativa ESA Adoption Program fornisce uno schema progettuale e i tool per la transizione in senso evolutivo delle infrastrutture IT dei loro clienti SAP; inoltre, fornisce ai partner i mezzi necessari per incrementare la loro capacità di delivery di servizi e per migliorare i principali processi di business enterprise.

Il programma valorizza l’ecosistema SAP rafforzando costantemente le best practice e creando roadmap che indirizzano le strategie e i progetti IT. A livello dei grandi system integrator, l’iniziativa ESA Adoption Program completa l’attuale offerta consulenziale offrendo una serie di servizi ben strutturati che consentono di tradurre più rapidamente in realtà le roadmap IT. I system integrator più piccoli, invece, beneficeranno di capacità di delivery arricchite grazie a servizi di alto valore come le strategie di consulenza IT e la pianificazione dei progetto a lungo termine.

“I nostri clienti e partner da tempo cercano modalità pratiche per trasformare le infrastrutture IT in potenti strumenti che abilitano l’agilità e il cambiamento”, ha dichiarato Shai Agassi, Presidente del Product and Technology Group e membro dell’Executive Board di SAP. “ESA Adoption Program aiuta queste aziende a valorizzare, attraverso SAP NetWeaver, le esclusive caratteristiche di flessibilità delle architetture orientate ai servizi. SAP è alla testa di questa trasformazione che aiuterà le aziende a creare ambienti IT adattativi in grado di riflettere all’istante i cambiamenti nei processi di business e supportare le aree operative che generano il massimo grado di differenziazione e valore”.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 27.000 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 91.500 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960

Tags: