SAP alla CIO Conference 2005 di IDC: come cambierà lo scenario per le aziende nei prossimi anni

10, Maggio, 2005 di SAP News

MilanoSAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business, ha partecipato al Panel dal titolo “IT Innovation and Business Transformation” che si è tenuto ieri in occasione della CIO Conference 2005 organizzata a Milano da IDC e IDG.

L’intervento di Roberto Pasetti, Amministratore Delegato di SAP Italia, ha evidenziato quello che sarà lo scenario di business dei prossimi anni, illustrando i risultati emersi dalla ricerca Business 2010, commissionata da SAP e condotta dall’Economist Intelligence Unit su 4.000 manager di aziende leader di mercato in 23 paesi a livello mondiale.

Nel suo intervento, Pasetti ha illustrato come nei prossimi 5 anni il cambiamento dei modelli di business sarà incentrato sul cliente finale: la globalizzazione e la rivoluzione informatica hanno infatti accresciuto la disponibilità di scelta e le aspettative del cliente. Di conseguenza, la competizione per assicurarsi l’attenzione dei consumatori diventerà ancora più serrata mentre i prodotti prolifereranno esponenzialmente e i canali di distribuzione continueranno ad ampliarsi.

Anziché nella sola differenziazione delle caratteristiche di prodotti e servizi, la chiave del successo nei prossimi anni consisterà molto più nell’efficienza e nell’efficacia con le quali i nuovi ecosistemi di business possono operare su una value chain determinata dalla domanda. Un vantaggio competitivo sostenibile deriverà dalla capacità di un’azienda di adattarsi costantemente e rapidamente alla domanda variabile del cliente, realizzando e operando tramite reti di business strutturate per soddisfare tale domanda.

L’azienda vincente sarà dunque quella in grado di funzionare a pieno regime, sfruttando motori di innovazione multipli – tecnologia, processo e struttura organizzativa.
La tecnologia giocherà quindi un ruolo fondamentale: le aziende che non si doteranno di un’infrastruttura IT aperta, integrata e flessibile che possa essere adattata velocemente per supportare priorità di business mutevoli, non avranno la conoscenza del mercato e del cliente necessaria per riconoscere e rispondere in tempo reale alle condizioni in costante cambiamento del mercato, e per realizzare e operare su una value chain estesa che comprenda partner e fornitori.

Dall’indagine è emerso che l’IT è considerata fondamentale nel miglioramento delle relazioni con il cliente e nel servizio al cliente nei prossimi cinque anni (dal 61% degli intervistati), seguita dallo sviluppo di nuovi prodotti e servizi (il 31% degli intervistati) e dalla gestione della supply-chain (30%).

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 27.000 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 91.500 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960