CeTIF e SAP istituiscono l’Osservatorio “Strategie applicative per la banca che cambia”

28, Settembre, 2005 di SAP News

MilanoSAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business, in collaborazione con il Centro di Tecnologie Informatiche e Finanziarie, Cetif, presenta l’Osservatorio dal tema “Strategie applicative per la banca che cambia”.

L’Osservatorio intende focalizzare l’attenzione sul ruolo delle tecnologie e delle soluzioni innovative relative all’evoluzione delle strategie degli applicativi in Italia in ambito bancario, concentrandosi in particolar modo sulle tematiche in merito alle scelte di make or buy ed ai criteri di definizione degli standard nel settore finanziario. L’Osservatorio prevede tre incontri aperti alle banche aderenti al CeTIF, che si svolgeranno presso la sede dell’Università Cattolica di Milano, con l’obiettivo di sviluppare tre diverse importanti tematiche: il time to benefit delle applicazioni; il valore della flessibilità in risposta al cambiamento; la gestione del cambiamento applicativo.

Obiettivo del primo incontro, svoltosi lo scorso luglio presso l’Università Cattolica e focalizzato sui legami tra l’attività di business e l’evoluzione del software applicativo, è stato quello di valutare l’effettiva ampiezza degli avanzamenti resi possibili dall’evoluzione tecnologica, stabilendo il peso delle principali criticità che condizionano il time to benefit. Attraverso un approccio alle strategie degli applicativi basato sull’efficacia delle soluzioni adottate in rapporto al tempo necessario alla loro implementazione, è stata affrontata l’importanza di una gestione coerente, efficace ed efficiente del ciclo di vita del software al fine di migliorare la riusabilità, la qualità del codice, la velocità del rilascio e la soddisfazione degli utenti e consentire di valutare il grado di raggiungimento degli obiettivi.

Completezza funzionale e flessibilità del software applicativo, come valore indispensabile nel contesto dinamico e in continua evoluzione in cui le banche si trovano ad operare, saranno invece le tematiche che verranno approfondite nel corso del secondo incontro. L‘Osservatorio si proporrà infatti di analizzare il concetto di SOA, Service Oriented Architecture, un’architettura che garantisce la creazione di un sistema IT ampiamente flessibile e le strategie per la sua implementazione, per far fronte alle nuove esigenze di business.

Un sistema di applicazioni che intende distinguersi per la completezza delle funzioni e dei processi aziendali gestiti ha inoltre la necessità di integrarsi perfettamente con le componenti software già presenti in azienda. Le diverse modalità di gestione del cambiamento saranno perciò gli aspetti chiave oggetto del terzo appuntamento, che individuerà una serie di parametri atti a misurare la convenienza dei differenti percorsi di migrazione, a seconda del particolare contesto di applicazione.

Inoltre, in un ultimo appuntamento verranno presentate le conclusioni raggiunte, raccolte in un white paper che verrà distribuito ai partecipanti e reso disponibile online.

* * * * * * * *

Cetif – Università Cattolica : Tecnologie, innovazione e finanza. Questi i tre elementi fondanti le attività del CeTIF. Il centro si occupa di definire, sviluppare e promuovere progetti che hanno l’obiettivo di esplorare le potenzialità delle tecnologie applicate al mondo della finanza; di comprendere le dinamiche evolutive del mercato, delle organizzazioni e dell’impatto che nuovi strumenti informativi hanno sui processi decisionali e operativi. Il CeTIF collabora con le principali società di analisi e ricerche di mercato italiane e internazionali, con le associazioni industriali, ed è socio fondatore del Fit: l’associazione europea dei centri di ricerca sulla finanza e l’Information technology. Il CeTIF è su Internet all’indirizzo www.cetif.it.

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 28.200 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 96.400 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960