SAP, la Provincia Autonoma di Trento e Informatica Trentina presentano un modello di PA integrata per lo sviluppo del territorio

19, Ottobre, 2005 di SAP News

MilanoSAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business e Informatica Trentina hanno annunciato una partnership strategica per la realizzazione di un modello di Pubblica Amministrazione integrata sul territorio. L’obiettivo dell’accordo è l’integrazione dei processi e dei sistemi informativi dei vari enti locali, università, ospedali e provincia e la costituzione di un centro di competenza territoriale, al fine di diffondere e replicare la soluzione SAP realizzata per la Provincia Autonoma di Trento e l’esperienza di Informatica Trentina, sia a livello locale che nazionale.

L’accordo prevede altresì il coinvolgimento dell’Università di Trento – Dipartimento di Informatica e Telecomunicazioni – e di ITC-I.R.S.T. (Istituto Trentino di Cultura – Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica) – Divisione SRA – per iniziative specifiche di formazione e di realizzazione congiunta di progetti innovativi.

Infatti, al fine di favorire il passaggio da un’amministrazione verticale e segmentata a un’amministrazione più flessibile, trasparente ed orientata al servizio, la Provincia Autonoma di Trento ha deciso di rinnovare il proprio Sistema Informativo, considerandolo una risorsa strategica per il raggiungimento di tali obiettivi. Con l’ausilio della piattaforma SAP e del partner Informatica Trentina, al quale è stato affidato il progetto, ha quindi iniziato il processo di sviluppo di una Pubblica Amministrazione integrata per razionalizzare i processi e ridisegnare l’assetto complessivo dell’organizzazione. Lo sviluppo di un nuovo sistema informativo è volto a innovare i processi di pianificazione e controllo della spesa, soddisfare contemporaneamente le esigenze di decentramento operativo sul territorio e la centralizzazione del controllo e del governo dei processi e facilitare la flessibilità organizzativa delle strutture pubbliche.

Per le sue caratteristiche di solidità, completezza, scalabilità e capacità di integrazione, la Provincia autonoma di Trento ha scelto la soluzione SAP for Public Sector, sistema organico e integrato in grado di offrire l’integrazione dei vari sottosistemi, l’integrazione contabile e delle informazioni e una strategia d’implementazione progressiva. Il progetto, che ha coinvolto una molteplicità di aree, (contabilità finanziaria, programmazione, gestione dei provvedimenti amministrativi, gestione dei processi di mandato e liquidazione informatica della Provincia), ha consentito il raggiungimento di una maggiore efficacia nelle attività amministrative, un migliore controllo dei costi e dei tempi e una notevole apertura verso i soggetti esterni del territorio, favorendo gli scambi informativi sia con i soggetti pubblici che privati.

“L’innovazione nei processi di funzionamento dell’Ente Pubblico è un passaggio obbligato per una gestione più efficiente, un maggior controllo della Governance e una migliore gestione dei servizi forniti” ha dichiarato Ivano Dalmonego, Dirigente Generale del Dipartimento Affari Finanziari della Provincia Autonoma di Trento. “SAP consente la realizzazione di un modello di pianificazione integrata tra gli enti pubblici del territorio per massimizzare l’interoperabilità, integrare i processi e quindi essere più vicini ai cittadini. Un modello certamente replicabile in altri contesti pubblici analoghi al nostro”.

“Informatica Trentina ha scelto SAP già dal 1998, quando ha avviato con l’Ente Pubblico un processo di rinnovamento dell’amministrazione e di ricerca di continui miglioramenti di qualità e di efficienza” ha dichiarato Clara Fresca Fantoni, Direttore Generale di Informatica Trentina. “Diversi sono i progetti avviati in questi anni: il sistema di contabilità provinciale, la gestione delle delibere e delle determinazioni, l’introduzione della firma digitale nei mandati e nelle liquidazioni, il sistema di eprocurement. Il sistema realizzato, attualmente in fase di estensione agli Enti Funzionali della Provincia, rappresenta un primo esempio di attuazione congiunta delle strategie dell’Ente e di Informatica Trentina che genera benefici per l’ente opportunità per il territorio ed opportunità di mercato”.

“Il progetto realizzato con la Provincia Autonoma di Trento rappresenta un modello di Pubblica Amministrazione integrata certamente replicabile anche in altri contesti pubblici” ha affermato Gustavo Manfredini, Responsabile Business Unit Public Sector di SAP Italia. “A fronte del processo di innovazione avviato dalle organizzazioni pubbliche negli ultimi, infatti, l’Information Technology costituisce in misura sempre maggiore un elemento strategico per la realizzazione di una pubblica amministrazione più trasparente, flessibile e vicina ai cittadini”.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 28.200 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 96.400 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960

Tags: