SAP Executive Conference 09: eccellenza, velocità e attenzione al cliente sono i driver alla base di una scelta orientata all’innovazione e agli investimenti

11, Marzo, 2009 di SAP News

Oltre 70 Executives si sono confrontati sulle opportunità di investire in IT o di risparmiare per il rilancio delle aziende italiane

MilanoL’opportunità e l’importanza di innovare in tempo di crisi hanno guidato la SAP Executive Conference, la due giorni di confronto tra oltre 70 Executives delle principali aziende ed enti italiani, organizzata annualmente da SAP a Cernobbio sul lago di Como.

Augusto Abbarchi, Amministratore Delegato di SAP Italia, ha confermato un bilancio positivo per il 2008 per la filiale italiana che ha registrato una crescita pari al +22% su tutte le linee di business (al netto dell’integrazione con Business Objects). Un dato che dimostra l’interesse delle aziende italiane nei confronti della tecnologia e dell’innovazione anche in un periodo di difficoltà per l’economia. Tre sono infatti i driver fondamentali individuati da SAP per il rilancio delle aziende italiane: eccellenza, velocità e centralità del cliente, sono essenziali per la sopravvivenza delle imprese in un momento di forte intensità della situazione di crisi.

“In questo clima in cui le imprese si apprestano a compiere scelte che possono apparire inevitabili nel breve periodo, quali la riduzione dei costi, il taglio di risorse, il contenimento delle spese, si salveranno solo le imprese eccellenti, quelle in grado di reagire rapidamente alle esigenze reali del mercato”, ha affermato Abbarchi. “Le organizzazioni che sapranno continuare a investire oggi potranno in futuro guadagnare un vantaggio competitivo non indifferente. Questo non significa rinunciare ai tagli, ma utilizzare tutte le risorse disponibili per introdurre efficienza, evitare sprechi, coltivare le relazioni con i clienti, conseguendo risparmi uguali o superiori a quelli ottenibili trincerandosi dietro la rinuncia agli investimenti.”

La condizione attuale ha infatti incrementato il potere del cliente che ora guida fortemente la scelta. Così come nelle dinamiche di tipo 2.0, il cliente è al centro dei processi aziendali e la disponibilità di strumenti e dati per capirne necessità e comportamenti, diventa un punto di forza per poter andare incontro al mercato.

“Di fronte a un momento delicato come questo occorre avere una visione di più ampio respiro”, ha continuato Abbarchi. “Ci sono fasi di transizione da cui occorre uscire guardando avanti: quella che stiamo attraversando è sicuramente una di queste. Certamente è difficile e lo sguardo del singolo molto spesso non basta, per questo oggi il confronto, la collaborazione, la condivisione di problematiche e di opportunità e il dialogo tra gli attori del tessuto economico, diventa quanto mai essenziale nella gestione delle scelte di investimento.”

Innovare per riavviare una crescita competitiva, per ridurre la bolla di inefficienza ed essere più agili, è invece il pensiero di Giancarlo Capitani, Amministratore Delegato di NetConsulting, intervenuto nel corso dell’evento per confrontarsi con i manager in relazione al mercato, alle opportunità e alle previsioni di crescita per il 2009.

Un paese a due facce. Così Capitani definisce la situazione italiana attuale in cui si possono identificare due diversi atteggiamenti: da una parte aziende che si concentrano unicamente sui tagli e sui risparmi, e, dall’altra, aziende che vedono nell’innovazione un investimento strategico ed efficace per una tempestiva crescita. Un’IT meno costoso, più accessibile, più facilmente utilizzabile ed incorporabile nei processi aziendali, più sicuro e infine più rapido nel generare vantaggi e benefici, rappresenta secondo Capitani un supporto concreto alla salvezza delle imprese italiane. Un’IT definibile quindi come frugale in un’economia al tempo stesso frugale in cui è necessario ragionare nella discontinuità per vivere il futuro.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business(*) e fornisce applicazioni e servizi per supportare aziende di

qualsiasi dimensione operanti in più di 25 differenti settori di mercato. Con oltre 82.000 aziende clienti in più di 120 Paesi (inclusi i

clienti derivanti dall’acquisizione di Business Objects), la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il

listino NYSE, con il simbolo “SAP”.

(Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy)

(*) Con il termine “soluzioni software per il business” SAP intende soluzioni di enterprise resource planning e relative applicazioni.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@bm.com
Valeria Redaelli –
valeria.redaelli@bm.com<!–Fabiana Comiotto fabiana_comiotto@bm.com–>
Tel. 02-72143595 – Fax 02-878960