Soccer team in a huddle

Predictive forecast o planning forecast? L’importante è che sia in cloud

5, Dicembre, 2016 di Maria Pia Petetti

SAP BusinessObjects introduce Time series forecasting per semplificare l’elaborazione delle previsioni e la programmazione delle attività di business.

 

In una delle sue ultime ricerche, CFO.com ha evidenziato come tre direttori finanziari su quattro siano soliti prendere decisioni anticipate, sfruttando i big data. Nei prossimi cinque anni, il numero di aziende in grado di usare analisi predittive crescerà notevolmente, fino ad occupare la quasi totalità del mercato. La conseguenza, già in atto, è un cambiamento nelle strategie interne: strumenti, competenze e tecnologie diventano prettamente digitali, con un’importanza fondamentale per il “dato” e le sue implicazioni nei processi di business.

La predictive analytics fa riferimento a una serie di modelli con cui le organizzazioni possono scoprire e adottare nuovi schemi produttivi volti a migliorare le performance. Invece di fare esclusivo affidamento sulle informazioni storiche, attraverso la predizione è più semplice analizzare e identificare trend, variabili, scenari globali e contesti peculiari, per verificare, in tempo reale, qual è la via migliore da seguire.

Tutto gira intorno al software. Per anni, i programmi sono stati utili per leggere i dati strutturati, quelli assimilati e invariabili, perché provenienti da fonti statiche. Con l’esplosione del web, in primis social media e Internet delle Cose, tutto è cambiato perché, all’improvviso, il panorama è diventato mutevole, instabile e de-centralizzato. Come fare? Le soluzioni di analisi predittiva superano i limiti della metodologia classica, abilitando la simulazione di scelte influenzate da ciò che sta avvenendo in un determinato momento, con un obiettivo sul medio e lungo periodo.

Predictive forecast, Planning forecast

Lo studio e l’evoluzione delle capacità predittive del computing moderno si traducono per SAP in BusinessObjects Cloud (BOC), una piattaforma che combina business intelligence, planning e predictive analytics in un’unica soluzione basata su HANA. Questa permette di accedere a un pannello di controllo con cui ogni utente può visualizzare, pianificare e predire le sue decisioni, riferendosi a un ecosistema che si trasforma in tempo reale, a seconda di parametri verosimili e declinati su tendenze periodiche. La novità principale è che, a differenza dei predecessori, BOC offre un ambiente integrato e completo, privo di compromessi.

Di recente, SAP BusinessObjects Cloud ha introdotto Time series forecasting, la funzione che semplifica l’elaborazione di un forecast, attraverso l’interazione di solo pulsante, tramite il quale si può ottenere un particolare scenario e definire azioni in modalità data-driven. A questo punto, parliamo non solo di predictive forecast ma di planning forecast, ovvero di un’attività previsionale più ampia, che si avvale di sorgenti diverse per l’elaborazione di un modello. In un certo senso, se il predictive forecast elabora l’ipotesi sulla base di una serie storica, tenendo conto di andamenti, cicli e fluttuazioni dei dati, il planning forecast utilizza informazioni acquisite ma anche strumenti di pianificazione e funzionalità specializzate, che caratterizzano la programmazione, come le allocazioni e le ripartizioni dei costi. Ma soprattutto, in maniera sinergica, si avvale del predictive forecasting come elemento aggiuntivo, per effettuare previsioni accurate e puntuali.

 

Maria Pia Petetti
Presales Senior Specialist

Predictive forecast, Planning forecast

Tags: , ,