Soccer team in a huddle

Ecco SAP HANA 2, la nuova generazione della piattaforma che abilita la Digital Transformation

16, Febbraio, 2017 di Salvatore De Caro

 digital transformation, SAP HANA

A fine novembre abbiamo annunciato SAP HANA 2, la nuova generazione della piattaforma che ci ha posto, sin dal 2010, come attori di primissimo piano nel campo dell’in-memory computing.

L’obiettivo della nuova release della piattaforma è chiaramente quello di agevolare il viaggio dei clienti verso la Digital Transformation, supportando il lavoro delle divisioni IT che, più di altre, devono preoccuparsi di come far sbarcare la loro azienda nel futuro con le minime ripercussioni sul business. SAP HANA 2 implementa infatti un approccio alla trasformazione digitale in linea con il modello di IT Bimodale che la società di analisi Gartner ha coniato qualche tempo fa. In un organizzazione che segue il modello di IT bimodale, una società opera in due modalità distinte in esecuzione a velocità diverse. La prima modalità può essere pensato come business as usual ovvero la costante ottimizzazione dei processi di business tradizionali, mentre la seconda modalità come un rapido, banco di prova per sperimentare il potenziale di nuove funzionalità e caratteristiche.

SAP HANA 2 è l’evoluzione di una soluzione che, negli anni, ha permesso di accedere a un ambiente sicuro e affidabile dove poter gestire tutte le applicazioni caricate in memoria. La base di partenza, per rinnovare l’ecosistema di HANA, è solida e ben stabile; da qui siamo partiti per migliorare le funzionalità di database management, di analytical intelligence e di application development, con il fine di garantire la business continuity, l’accesso alle informazioni più importanti indipendentemente da dove esse siano localizzate, l’identificazione di nuovi modelli e processi da integrare nelle applicazioni personalizzate di machine learning.

 digital transformation, SAP HANA

Il software porta notevoli benefici a chi, ogni giorno, ha a che fare con una vasta mole di dati, sia in locale che sulla nuvola. Proprio questi ultimi, grazie alle implementazioni di Text Analysis e Earth Observation Analysis sul cloud, possono utilizzare innovativi tool per fornire servizi più avanzati, che sfruttano le tecnologie messe a disposizione dai partner del gruppo. Al fianco di questi, i nuovi microservices diventano disponibili via subscription sul marketplace SAP Hybris as a Service, con il fine di dotare le app di sistemi di comprensione e processing tramite il linguaggio naturale.

Da un punto di vista funzionale, HANA 2 rappresenta una pietra miliare nella storia di SAP, perché consente agli utenti di fruire, in maniera graduale, di una serie di strumenti in grado di aprire le porte a nuove opportunità professionali. Potranno farlo anche gratuitamente, tramite SAP HANA 2 Express Edition, che permette di usare, senza sostenere alcun costo, tutte le funzioni della seconda edizione, per test e sviluppo; il modo migliore per scoprire il mondo del database in-memory di SAP. Passare da SAP HANA SPS 12 a SAP HANA 2 è semplice e conveniente, vista la possibilità di continuare a ricevere gli aggiornamenti sulla prima versione fino a maggio del 2019, senza incorrere in interruzioni del database durante l’upgrade. Così chiunque potrà scegliere di trasferirsi su HANA 2 in qualsiasi momento, per trarre vantaggio da tutte le innovazioni introdotte dalla nostra nuova release.

 

Salvatore De Caro
Presales Expert

digital transformation, SAP HANA

Tags: , ,