Soccer team in a huddle

Il momento dell’AI per il business è ora

18, Aprile, 2017 di Salvatore De Caro

AI business, intelligenza artificiale, deep learning, machine learning

Sino a qualche anno fa era un tema remotissimo dalla nostra esperienza, oggi invece l’intelligenza artificiale (o AI, da Artificial Intelligence) è una tecnologia business a pieno titolo. Molte software house infatti stanno inserendo elementi di AI nelle loro piattaforme, presentandole in particolare come un mezzo per migliorare le relazioni tra le aziende utenti e i loro clienti.

Le moderne applicazioni business dell’AI puntano sull’applicazione delle tecniche di apprendimento automatico. Gli algoritmi “imparano” le caratteristiche di un fenomeno senza dover essere programmati esplicitamente ma osservando il fenomeno stesso e derivandone le sue caratteristiche salienti. Ad esempio possono imparare cosa “è” una richiesta di supporto tecnico esaminandone migliaia e potendo poi rilevare automaticamente quelle più critiche. Senza che un programmatore debba scrivere una procedura esplicitamente per questo, immaginando tutte le possibili eccezioni al “modello standard” di una richiesta di supporto. A seconda delle tecniche seguite per l’apprendimento, gli esperti distinguono tra il più diffuso machine learning e il più evoluto deep learning, che riprende i temi delle reti neurali cercando di simulare il comportamento del cervello umano nell’imparare.

AI business, intelligenza artificiale, deep learning, machine learning
L’AI si è molto evoluta negli ultimi anni ma non per questo si è banalizzata. Resta una tematica da tecnici e la maggior parte delle aziende utenti non è attrezzata per affrontare la complessità della creazione di un sistema di machine o deep learning. Nè può comprendere chiaramente i vantaggi e le applicazioni pratiche ma non è nel suo core business trasformarsi in un pool di esperti di apprendimento automatico. Servono quindi a monte strumenti adatti, creati da un lato con le competenze degli esperti ma dotati dall’altro della semplicità necessaria per chi li deve poi usare.

In tutto questo SAP vuole giocare un ruolo ovviamente di primo piano. I sistemi SAP sono coinvolti nel 70 percento delle transazioni di business globali ed è logico che intendiamo potenziarle ulteriormente grazie all’AI. Più in dettaglio, SAP Clea è la piattaforma cloud di machine learning che man mano andrà a portare elementi di AI in tutte le applicazioni e tutti i settori di pertinenza SAP. Con quali soluzioni specifiche, lo vedremo nel mio prossimo post.

 

Salvatore De Caro
Presales Expert

 

AI business, intelligenza artificiale, deep learning, machine learning

Tags: , ,