Soccer team in a huddle

Il CCNL metalmeccanici riconosce il valore della formazione continua

4, Luglio, 2017 di Viviana Rosetti

Lo scorso novembre è stato siglato il nuovo CCNL dei lavoratori metalmeccanici, che copre il quadriennio 2016-2019 e riguarda oltre 1,6 milioni di lavoratori. Uno dei suoi elementi più innovativi è il riconoscimento del valore strategico della formazione permanente. È stato infatti esplicitato il diritto soggettivo del lavoratore alla formazione continua: nel triennio 2017-19 le imprese devono predisporre almeno un percorso di formazione interna di 24 ore pro-capite. I dipendenti che non saranno coinvolti in attività di formazione interna avranno diritto, nel triennio, a 24 ore di formazione extra-aziendale per due terzi a carico delle imprese, con un contributo massimo di 300 euro.

È una novità che impone alle aziende di rivedere i processi per la gestione della formazione permanente. Devono infatti programmare e monitorare per ogni dipendente il monte ore di formazione introdotto dal CCNL, documentandolo, e non è detto che gli strumenti in uso permettano di farlo in maniera semplice. Per questo, ma anche per dare valore alla formazione e fare in modo che porti risultati concreti all’impresa, è opportuno adottare sistemi di nuova generazione che sappiano evidenziare i bisogni formativi emergenti, pianificare la formazione più indicata ed erogarla in maniera efficace. Gli strumenti destrutturati di concezione tradizionale sicuramente non riescono a farlo.

La soluzione sta nell’adozione di un Learning Management System, una piattaforma integrata con funzioni per gestire ed erogare formazione online e per monitorare i progressi dei dipendenti nei loro percorsi formativi, online come in presenza. Il LMS ideale si adatta alle esigenze della singola azienda e in particolare al suo contesto di mercato, ai ruoli e competenze a cui erogare formazione e alla learning strategy complessiva. Ed è anche coinvolgente, perché la formazione vissuta come un obbligo noioso di sicuro non porta nulla né al dipendente né all’azienda.

Considerato da Forrester Research come uno dei LMS leader di mercato, SAP SuccessFactors Learning ha queste caratteristiche. Permette di gestire un piano di formazione mirato a dare ai dipendenti le qualifiche e le certificazioni opportune per il loro ruolo, con una strategia trasversale di formazione che comprende e-learning, formazione in aula, mentoring e formazione pratica sul campo. Un vantaggio importante è la possibilità di estendere il LMS aziendale a destinatari esterni all’impresa: si può così erogare formazione anche ai familiari dei dipendenti, in linea col concetto di welfare aziendale messo in particolare risalto dal nuovo contratto.

 

Viviana Rosetti
ALLOS

Scopri SAP SuccessFactors Learning con Nate Hurto (VP Global Learning Product Sales and Strategy at SAP SuccessFactors)

Per una pianificazione ancora più rapida, scopri il Fast Training Enrollment Tool

Tags: ,