Innovazione ed evoluzione nella Pubblica Amministrazione italiana: l’impegno di SAP

18, Febbraio, 2004 di SAP News

MilanoGli Enti Pubblici Centrali e Locali, le strutture sanitarie e le Università, hanno sempre più la necessità di garantire ai cittadini un elevato livello di servizio, riducendo, allo stesso tempo, i costi legati alle prestazioni di tali servizi, eseguendo un continuo controllo e monitoraggio della spesa, con la possibilità di considerare in tempo reale possibili alternative o azioni correttive. Ovvero, devono saper agire come un’impresa moderna e capace, nel rispetto di un elevato grado di efficacia ed efficienza.

La Pubblica Amministrazione si trova dunque a dover riconsiderare le proprie competenze, l’approccio nei confronti della tecnologia, le metodologie di prestazione e servizi, la modalità di gestione dei costi e la comunicazione, che deve seguire criteri di massima chiarezza e completezza nei confronti degli utenti.

Attraverso il proprio know-how maturato in trent’anni di attività al fianco di aziende e amministrazioni pubbliche, SAP collabora attivamente per dare un contributo al processo di e-Government in atto, con l’obiettivo di rendere più efficiente e trasparente l’attività della Pubblica Amministrazione. La soluzione SAP for Public Sector rappresenta infatti un software d’avanguardia, che offre strumenti avanzati, informazioni e servizi personalizzati all’interno di una soluzione aperta basata su Internet. Si tratta di una soluzione completa che integra tutti i processi gestionali interni ed esterni su un’unica piattaforma, garantendo quindi efficienza interna ed esterna, migliore collaborazione con i cittadini, con le aziende e le altre amministrazioni.

” Il raggiungimento dell’efficienza in ambito Pubblica Amministrazione è oggi rappresentato dall’integrazione di tutti i processi gestionali e amministrativi, per una maggiore efficacia nell’interazione fra cittadini, imprese, dipendenti e istituzioni”, ha commentato Luca Ceriani, responsabile della Business Unit di SAP Italia dedicata alla pubblica amministrazione. “L’impegno di SAP è quello di ottimizzare attività interne e flussi informativi, garantendo l’interoperabilità tra sistemi IT diversi”.

Diverse esperienze di utilizzo di applicazioni SAP presso la pubblica amministrazione centrale sono presentate a SAPFORUM ’04, fra questi, Marina Militare Italiana, Ministero di Grazia e Giustizia e INPS.

COMUNE DI ROMA
Il Comune di Roma ha deciso di iniziare un cammino di miglioramento delle proprie attese e performance individuando in un sistema ERP il necessario punto di partenza.

terprise Resource Planning, ovvero la “Gestione Coordinata delle Risorse” diviene passo obbligato per la massimizzazione dei livelli d’efficienza ed efficacia delle prestazioni.

“Il cambiamento che ha interessato lo scenario legislativo, sociale ed economico ci ha indotto a realizzare un nuovo sistema che fosse coerente con l’evoluzione delle nostre necessità, che consentisse di introdurre anche principi economico-patrimoniali e di controllo di gestione per supportare i processi di pianificazione delle spese e delle entrate”, ha commentato Claudio Mannino, Dirigente di Ragioneria e responsabile del Progetto SAP del Comune di Roma. “Nel concreto è stato realizzato un sistema informatico efficiente che integra quelli che erano i tre vecchi sistemi di contabilità, garantendo modernità nell’approccio e nella visualizzazione. Questo ci consente di ottimizzare e integrare i processi interni, rafforzando i controlli, migliorando le operazioni amministrative e garantendo una costante visibilità delle informazioni a tutti i livelli”.

Grazie a queste logiche d’integrazione, l’Amministrazione è ora in grado di migliorare le modalità di svolgimento di quei processi che coinvolgono tutti gli Uffici Comunali, a vantaggio sia della qualità e tempestività delle operazioni, sia della riduzione dei carichi di lavoro complessivi.

Il successo di questa iniziativa ora avviata, è legato soprattutto in un prossimo futuro al coinvolgimento degli Uffici capitolini diversi dalla Ragioneria Generale, chiamati a partecipare alla rivisitazione dei processi attuali. Tale coinvolgimento sarà rappresentato dalla disponibilità a “progettare il futuro” in maniera aperta e collaborativa, presupponendo per l’Amministrazione comunale, per gli anni a venire, una “evoluzione e non una rivoluzione”.

Altri esempi significativi di innovazione nella Pubblica Amministrazione sono sicuramente i progetti SAP avviati dalla Provincia Autonoma di Trento e dall’Università di Trento.

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
La Provincia Autonoma di Trento ha scelto SAP al fine di riorientare i propri processi e ridisegnare l’assetto complessivo dell’organizzazione: l’implementazione della piattaforma gestionale ha consentito di raggiungere una maggiore efficacia nelle attività amministrative, un migliore controllo dei costi e dei tempi, oltre ad una significativa apertura verso soggetti esterni, pubblici e privati, in un’ottica di forte orientamento verso il cittadino.

“Con SAP abbiamo potuto riprogettare i procedimenti amministrativi secondo criteri di semplificazione, celerità e trasparenza”, ha commentato Fulvia Danesi, Dirigente del Servizio Bilanci e Ragioneria della Provincia Autonoma di Trento. “Inoltre, siamo riusciti a favorire il decentramento verso enti e strutture maggiormente a contatto con l’utenza, rendendo più flessibili in termini organizzativi le strutture pubbliche”.

UNIVERSITA’ DI TRENTO
Positivi anche i benefici riscontrati dall’Università di Trento che con SAP ha raggiunto l’obiettivo di dotare le strutture di sufficiente autonomia per poter operare con tempestività avendo chiari gli obiettivi da perseguire e disporre allo stesso tempo di strumenti che permettono di valutare i risultati raggiunti. “Grazie a SAP siamo ora in grado di avere una maggiore capacità di coordinamento e controllo centrale, disponendo tempestivamente delle informazioni strategiche per la pianificazione delle attività”, ha dichiarato Andrea Mongera, Responsabile della Direzione Informatica e Telecomunicazioni dell’Università di Trento. “La centralizzazione di tutte le competenze IT ci ha permesso di incrementare in maniera sostanziale la capacità di gestione e di governo dei servizi dedicati alle diverse aree dell’Università”

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960