Le soluzioni SAP per un ambiente collaborativo tra industria e distribuzione

18, Febbraio, 2004 di SAP News

MilanoLe aziende dei settori Retail e Consumer Products si trovano oggi ad affrontare problemi di fidelizzazione dei consumatori, di rapporto con i canali, di efficacia delle promozioni.

“Quando un consumatore acquista un prodotto in un punto vendita compie l’ultimo passaggio di una lunga catena di approvvigionamento, produzione e distribuzione. Ottimizzare questa catena è obiettivo comune di produttori e distributori, un compito che richiede un’organizzazione complessa, e strumenti informatici innovativi, come quelli che SAP offre”, .ha commentato Carla Masperi, responsabile della Business Unit Consumer Products e Retail di SAP Italia. “Per le aziende che producono beni di largo consumo è quindi di fondamentale importanza creare un ambiente di business collaborativo tra industria e distribuzione per offrire valore ai consumatori finali”.

Nel modello di business industria/distribuzione, dove la conoscenza del consumatore finale è spesso solo indiretta è necessario mantenere logiche di vendita diverse, verso il cliente finale e il canale di distribuzione. Ne deriva che la conoscenza dei comportamenti dei consumatori è un asset di grande valore, e la relazione con fornitori e distribuzione è un’area di partnership in cui realizzare ottimizzazione dei costi e vantaggio competitivo. La tecnologia fornisce un supporto in questo senso, offrendo vantaggi quali l’attivazione e l’utilizzo in modo sinergico dei molteplici canali di interazione con i clienti finali e intermedi, la disponibilità di modelli di analisi e previsione dei comportamenti di acquisto dei clienti, il supporto all’innovazione continua del prodotto, l’efficacia e l’efficienza dei processi di marketing e vendita, la collaborazione lungo tutta la catena del valore.

SAP for Retail e SAP for Consumer Products consentono alle aziende produttrici di beni di largo consumo e ai distributori di gestire al meglio tutti i processi di business, in un’ottica, appunto, di totale integrazione e di scenari collaborativi.

FERRERO
Il Gruppo Ferrero, che ha chiuso il 2002 con un fatturato consolidato che supera i 4,5 miliardi di euro, è guidato dagli Amministratori Delegati Pietro e Giovanni Ferrero. Il Gruppo conta 28 società operative, 31 sedi commerciali nel mondo e 15 stabilimenti produttivi, di cui 4 in Italia.

Con l’obiettivo di incrementare ulteriormente i propri livelli di efficienza, lungo tutta la catena produttiva, logistica e distributiva, a livello globale, Ferrero ha deciso di implementare le soluzioni SAP, in linea con la propria strategia di riorganizzazione che vede l’azienda impegnata in un processo di centralizzazione e standardizzazione di procedure ed informazioni di carattere operativo, amministrativo e gestionale.

Con SAP, Ferrero intende migliorare la visibilità sui dati di gestione finanziaria, di pianificazione della produzione e degli acquisti, di distribuzione dei prodotti, ottenendo vantaggi concreti sul mercato, attraverso l’incremento dei livelli qualitativi di tutti i processi di business, con un significativo miglioramento della capacità di risposta tempestiva alle richieste sempre più sofisticate dei clienti.

HEINEKEN
Heineken è ormai sinonimo di birra e non si contano i marchi acquisiti che si sono aggiunti alla storica marca olandese, presente in piu di 170 Paesi. Heineken Italia impiega circa 1.060 persone, opera sul territorio con sei stabilimenti, produce e commercializza circa 5,79 milioni di ettolitri di birra, sviluppa un fatturato lordo consolidato di circa 938,4 milioni di euro (dati 2002).

Con l’obiettivo di adottare un nuovo approccio che fosse ancora più orientato al cliente, Heineken Italia ha scelto SAP per costruire un nuovo modello di relazione con il cliente dal punto di vista organizzativo.

“Volevamo liberare la forza vendita dai compiti più di routine affinché avesse le risorse e il tempo per stare più vicino ai clienti e, quindi, conoscerli meglio”, ha commentato Giorgio Maffiolini, Direttore Sistemi Informativi di Heineken Italia. “La scelta nei confronti di SAP deriva da un lato da ragioni di continuità ed integrazione con l’ERP da tempo operativo in Azienda, e dall’altro da una valutazione positiva della copertura funzionale e del valore tecnologico e di processo della soluzione SAP”.

Nell’arco di due anni, dal 2003 al 2005, Heineken punta all’implementazione di un modello organizzativo e commerciale basato su modelli di business d’avanguardia e sulle tecnologie più innovative.

RFID
Le soluzioni SAP in ambito Consumer Products e Retail consentono di operare, pianificare e coordinare in modo congiunto e collaborativo le proprie attività ottimizzando i processi di business con tutti gli attori della catena del valore. L’impegno di SAP in questo senso è confermato anche dal recente annuncio, in linea con la propria strategia volta a fornire supply chain adattative, della prima soluzione RFID (Radio Frequency IDentification) per la gestione delle supply chain.

A conferma della leadership raggiunta nella tecnologia RFID, SAP propone una soluzione unica nel suo genere che è stata progettata e sviluppata appositamente per consentire alle aziende di gestire i dati contenuti nelle etichette RFID. Questa tecnologia rivoluziona letteralmente le attività SCM nei settori retail e prodotti consumer: le aziende possono infatti utilizzare all’interno dei loro processi gestionali i dati acquisiti attraverso le etichette RFID, integrando le funzionalità ERP e SCM con le applicazioni RFID. Tra gli esempi di attività supportate figurano il confezionamento, il disimballaggio, la spedizione, il ricevimento e il monitoraggio delle merci attraverso l’intera supply chain.

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960