SAP presenta la nuova versione di mySAP Supply Chain Management

3, Maggio, 2004 di SAP News

Supply Chain più flessibili grazie a nuove funzioni di riapprovvigionamento e processi che integrano la tecnologia RFID

MilanoSAP AG (NYSE: SAP) ha annunciato il lancio della nuova versione di mySAP(tm) SCM (Supply Chain Management). Con quest’ultima soluzione SCM, SAP introduce un nuovo scenario di riapprovvigionamento insieme a processi che integrano la tecnologia RFID (Radio Frequency Identification): questo consentirà di incrementare la visibilità in tempo reale sulla domanda dei clienti, aiutando le aziende a realizzare supply chain significativamente più flessibili.

Con il nuovo processo di riapprovvigionamento le aziende potranno rispondere in tempo reale alla domanda dei clienti, compresa quella indotta da attività promozionali. Le aziende di commercio al dettaglio e di beni di consumo potranno supportare processi di rifornimento completamente automatizzati su base quotidiana, o addirittura più volte al giorno. Questa funzionalità permetterà alle aziende di gestire in modo più efficiente i processi di rifornimento e, di conseguenza, diminuire i livelli delle scorte, ridurre i cicli di ordinazione e migliorare la customer satisfaction. Inoltre, le aziende saranno in grado, da un lato, di soddisfare esigenze di rifornimento crescenti indotte da un mercato sempre più globale e, dall’altro, di creare reti di riapprovvigionamento basate sulla domanda e sulle preferenze dei clienti da estendere ad ambienti IT SAP e di altri produttori.

Facendo leva su SAP(r) AII (Auto-ID Infrastructure), il componente della piattaforma per l’integrazione delle applicazioni SAP NetWeaver(tm), la nuova soluzione SCM sviluppata da SAP supporterà scenari abilitati RFID nell’ambito dell’esecuzione di processi logistici e di magazzino. Tali scenari permetteranno alle aziende di soddisfare i requisiti RFID imposti dagli enti governativi e da importanti rivenditori come Wal-Mart e METRO.

Una delle società che ha collaborato con SAP allo sviluppo della propria visione di supply chain è Procter & Gamble. “Il nostro obiettivo, come Procter & Gamble, era quello di costituire una supply chain guidata dalla domanda capace di distribuire il prodotto nel momento, nel luogo e al prezzo giusti”, ha spiegato Keith Harrison, Global Product Supply Officer di Procter & Gamble. “Il ruolo di SAP è risultato funzionale ai nostri sforzi tesi a realizzare questa rete di rifornimento indotta dalla domanda. SAP è stato un partner chiave che nell’ultimo decennio ha aiutato P&G a costruire un’infrastruttura per il business globale”.

La nuova release di mySAP SCM proporrà inoltre ulteriori miglioramenti per SAP(r) APO (Advanced Planning & Optimization) a livello di implementazioni cross-industry, nonché innovative funzionalità avanzate per settori specifici. Queste ultime comprendono un approccio totalmente automatizzato alla previsione flessibile e alla pianificazione del ciclo di vita disponibile all’interno delle funzioni di pianificazione della domanda. I clienti potranno utilizzare le funzioni di previsione flessibile per selezionare metodi e parametri ottimali per ciascun oggetto della pianificazione. Nell’area della pianificazione delle catene degli approvvigionamenti sono state migliorate le funzioni di pianificazione delle relazioni di subfornitura. SAP APO offrirà inoltre alle aziende funzionalità avanzate di organizzazione del trasporto, coordinamento dei veicoli, pianificazione della produzione e programmazione dettagliata per supportare esigenze crescenti di pianificazione delle reti adattive.

Un’altra società che ha lavorato con SAP allo sviluppo della propria strategia per la supply chain è Dow Corning. “La nuova soluzione SCM di SAP sarà indispensabile a Dow Corning per realizzare la propria strategia nell’ambito della supply-chain tesa a favorire efficienza e produttività rivoluzionando il concetto di transazione commerciale flessibile”, ha dichiarato Lori Schock, Global Business Process Manager per la Supply Chain Excellence di Dow Corning e membro del Consiglio di ASUG. “L’obiettivo è quello di assicurare a clienti e fornitori una soluzione semplice, trasparente e on-demand. L’ultima versione di mySAP SCM ci fornirà le basi per realizzare tale obiettivo”.

Funzionalità avanzate per settori specifici

La nuova versione di mySAP SCM fornisce ai clienti una serie di nuove funzionalità per settori specifici. La produzione per commesse per il settore macchinari e componenti industriali è un nuovo scenario per i produttori di macchinari. Si tratta di uno scenario per la progettazione e la produzione su misura basata su commesse o ordini. Le funzioni di produzione per commesse consentiranno alle aziende di ridurre i lead time e le scorte, aiutandole a incrementare il throughput e la puntualità delle consegne.

Le funzionalità di previsione e rifornimento a livello di punto vendita per il settore del commercio al dettaglio permetteranno ai rivenditori di evitare situazioni di stock out e migliorare i livelli delle giacenze con il risultato di contribuire alla riduzione del costo del lavoro e della logistica. Il componente SAP(r) ICH (Inventory Collaboration Hub) offrirà funzionalità estese per la collaborazione con i fornitori. Questo scenario permetterà alle aziende di fruire di una visione unificata relativamente a oggetti del progetto, offerte e contratti, previsioni, scorte, documenti di approvvigionamento e consegne. Le funzioni di collaborazione con i fornitori faranno leva sulla piattaforma SAP NetWeaver e offriranno elementi come la tavola di pianificazione, per tenere traccia dei cambiamenti quotidiani nell’offerta e nella domanda, il supporto avanzato delle notifiche di consegna, il monitor di allerta integrato e le opzioni di manutenzione dei dati principali. La collaborazione con i fornitori verrà erogata totalmente via Web per consentire l’esecuzione dei processi collaborativi tramite un unico punto di accesso. Insieme alla soluzione mySAP(tm) SRM (Supplier Relationship Management), mySAP SCM formerà una soluzione completa per la collaborazione con i fornitori. La nuova versione di mySAP SCM è stata certificata per il supporto dell’iniziativa VICS (Voluntary Interindustry Commerce Standards) Association CPFR (Collaborative Planning, Forecasting and Replenishment) da eBusiness Ready.

Una soluzione di valore anche per le aziende di medie dimensioni

La necessità di trasformarsi in realtà operative flessibili non è prerogativa esclusiva delle grandi aziende. Fornendo una soluzione collaudata, adattabile e scalabile per la gestione della supply chain, SAP fornisce valore anche alle realtà del mercato medio. La collaborazione in aree quali catena della domanda, gestione del magazzino e riapprovvigionamento è diventata di importanza critica per il successo delle realtà di media dimensione. Queste aziende riconoscono inoltre, il valore che deriva dall’essere agili, dal lavorare trasparentemente in una rete di supply chain e dall’essere in grado di modificare la collaborazione con i propri fornitori.

La nuova versione di mySAP SCM, disponibile a partire da fine giugno 2004, valorizza la tecnologia SAP NetWeaver(tm) e le funzionalità integrate della precedente edizione di mySAP SCM. La release aggiornata proporrà nuovi processi avanzati in ambito SAP APO, SAP ICH e SAP(r) EM (Event Management) nonché una più stretta integrazione con la supply chain e le applicazioni per l’esecuzione della produzione presenti in mySAP(tm) ERP.

“Le aziende sono sempre più spesso spinte a collaborare con i partner commerciali e i clienti”, ha dichiarato Claus Heinrich, Member of the Executive Board di SAP. “Esse devono inoltre diventare più flessibili, acquisendo la capacità di rispondere e affrontare cambiamenti imprevisti. Con la nuova versione di mySAP SCM offriremo ai nostri clienti una soluzione che consentirà loro di realizzare realmente la ‘adaptive enterprise’ e di percepire il mondo reale ottenendo così un vantaggio competitivo a lungo termine”

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 24.450 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 84.000 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960

Tags: