Gli effetti di Basilea 2 sulle piccole e medie imprese: se ne parla a SAPFORUM ’05

27, Gennaio, 2005 di SAP News

MilanoEsperienza, Visione ed Innovazione: questi i tre temi che saranno proposti in occasione di SAPFORUM ‘05, i prossimi 23 e 24 Febbraio a Fiera Milano, declinati ed analizzati nelle diverse realtà economiche.

Con questo obiettivo, SAP propone un Convegno dal titolo “Basilea 2 dà credito alle PMI“, dedicato ai nuovi rapporti che si stanno delineando tra banche e imprese a seguito delle norme imposte da Basilea 2. Nel corso del Convegno verranno, infatti, analizzati i nuovi equilibri alla luce di Basilea 2, con un particolare focus nei confronti delle imprese di piccole e medie dimensioni, che sembrano essere le più colpite dagli effetti di questo accordo.

Secondo gli osservatori, le conseguenze dell’accordo internazionale Basilea 2, che introduce un rapporto diretto tra il capitale di accantonamento delle banche e il rischio sottostante a un finanziamento, potrebbero infatti penalizzare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese e, in definitiva, le loro potenzialità di sviluppo. Effetti che possono essere superati attraverso una gestione consapevole e trasparente delle finanze aziendali.

Il Convegno, che si terrà il 24 febbraio e sarà moderato da Vincenzo Perrone, Direttore IOSI Bocconi, intende illustrare nel dettaglio il contenuto dell’accordo, valutandone l’impatto sui Sistemi Informativi, prendendo in esame i risultati di una ricerca di mercato, svolta a livello nazionale, mirata a verificare il livello di comprensione delle imprese.

Agenda del Convegno

Ore 10:00
Apertura Lavori
Vincenzo Perrone – Direttore IOSI Bocconi

Ore 10:05
Gli impatti di Basilea 2 sulle PMI
Paolo Voarino – Membro della Commissione Informatica ODC di Milano

Ore 10:30
I risultati della ricerca IOSI Bocconi sui sistemi informativi delle PMI (focus su Basilea 2)
Vincenzo Perrone – Direttore IOSI Bocconi

Ore 11:15
Tavola Rotonda moderata da Vincenzo Perrone. Parteciperanno:
Alberto Marenghi – Presidente G.I. Federlombardia
Gianfranco Torriero – Direttore Centrale ABI
Paolo Voarino – Senior Fellow RARC-CAR Lab – Rutgers University
Vieri Chiti – Direttore Piccole e Medie Imprese

Ore 12:30
Chiusura lavori

* * * * * * * *

SAP è leader mondiale nelle soluzioni software per il business.

Le soluzioni SAP sono progettate per rispondere alle più specifiche esigenze di aziende di qualsiasi dimensione, dal mercato delle Piccole e Medie Imprese a quello Enterprise. Grazie a mySAP Business Suite, basata sulla piattaforma applicativa e di integrazione SAP NetWeaver, gli utenti aziendali di ogni parte del mondo possono migliorare i loro rapporti con clienti e partner, razionalizzare le operazioni e raggiungere l’efficienza nell’intero ambito delle supply chain. Numerose organizzazioni operanti nei più diversi mercati, dall’aerospaziale alle Utilities, possono supportare il proprio core business grazie a 25 soluzioni verticali pre-configurate di SAP. Oltre 26.150 aziende in più di 120 Paesi hanno portato a oltre 88.700 le installazioni di software SAP nel mondo. Con succursali in oltre 50 Paesi, la società è quotata su diversi listini, tra i quali la Borsa di Francoforte e il listino NYSE, con il simbolo “SAP”.
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.sap.com/italy.

Contatti stampa

Elena Vitali, SAP
Tel. 039 6879.262 Fax 039 6899831
e-mail: elena.vitali@sap.com
www.sap.com/italy

 

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa SAP
Gianfranco Mazzone – gianfranco_mazzone@it.bm.com
Fabiana Comiotto – fabiana_comiotto@it.bm.com
Tel. 02-72143575 – Fax 02-878960

Tags: