Soccer team in a huddle

I vantaggi del social and collaborative learning nell’era dell’iper-connettività

5, Settembre, 2016 di Margherita Scalfi

La piattaforma SuccessFactors può abilitare dinamiche di apprendimento uniche e funzionali grazie all’integrazione con gli ambienti LMS, MOOC e Jam.

La digitalizzazione dei contenuti è una rivoluzione sempre in atto. Sappiamo quanto le persone amino sfogliare foto e visualizzare filmati sul cellulare, così come navigare sul web alla stregua di quanto farebbero dal computer di casa. Si tratta della naturale evoluzione dell’iper-connettività alla quale siamo oramai abituati. Per questo dietro le quinte, nel backend dell’offerta, qualcosa è necessariamente cambiato, con aziende e brand che hanno imparato a intercettare le esigenze degli utenti, anticipandole se necessario.

Da un certo punto di vista, stiamo assistendo ad un assottigliamento sempre maggiore tra le modalità con cui accediamo a file, immagini, video e applicazioni per scopo privato e le piattaforme che ci consentono di fare lo stesso a livello professionale. In tal senso, il BYOD rappresenta la conseguenza maggiore dell’integrazione hardware-software tra la sfera digitale personale e quella lavorativa, dove oramai tutto è liquido, cloud-based e disponibile in qualsiasi momento e su qualunque dispositivo.

L’accesso anywhere e anytime influenza il modo stesso di lavorare, di comunicare, di condividere esperienze. Non a caso, si avverte oggi una forte esigenza di affermare il proprio io all’interno di una comunità virtuale partecipata, vissuta e considerata alla stregua di quella organica. Tra gli strumenti che più di altri permettono questo continuo scambio di informazioni ci sono i MOOC, piattaforme in grado di aumentare il potenziale delle soluzioni di studio online, su argomenti di varia natura e personalizzate a seconda delle esigenze.

Il social and collaborative learning porta numerosi vantaggi. Prima di tutto consente di conoscere i propri limiti, focalizzandosi sulle aree da migliorare; poi facilita la creazione di un team per il raggiungimento di un fine comune e infine aumenta le capacità di analisi e di previsione dei rischi. SAP SuccessFactors traduce tutto ciò in un ambiente dinamico, pensato apposta per semplificare l’accesso degli utenti (scolari, dipendenti, personale esterno, ecc.) ai programmi di studio e capace di porsi come strumento completo per la formazione, sia online che offline. Inoltre, grazie al supporto ai MOOC e alle risorse SAP Jam, SuccessFactors si pone come proposta ideale per la creazione di piani di apprendimento, sia basilari che avanzati, anche attraverso percorsi preconfezionati a cui le aziende possono accedere a costi ridotti.

Margherita Scalfi
Presales Specialist

bottone6

Tags: , ,