Soccer team in a huddle

SAP Vehicles Network: un mondo di servizi per il guidatore

4, Maggio, 2017 di Andrea Martignoni

Non c’è dubbio che la digital transformation interessi anche il mondo automotive. Anzi, in questo settore sarà davvero portatrice di novità radicali perché comprende anche la grande carica innovativa delle tecnologie IoT. Il mondo dei veicoli e dei trasporti sarà infatti uno dei principali campi applicativi dell’Internet of Things.

In questa evoluzione avranno un ruolo chiave le piattaforme abilitanti e in tal senso SAP ha già reso disponibile SAP Vehicles Network. Si tratta di una rete B2B basata sulla SAP Cloud Platform che permette di offrire ai guidatori una gamma potenzialmente vastissima di servizi, che gli utenti possono pagare comodamente attraverso il loro smartphone. SAP Vehicles Network agisce in pratica come un marketplace: da un lato c’è l’acquirente (il guidatore) e dall’altro un’offerta di servizi e merci (parcheggi, stazioni di rifornimento, persino cibi e bevande).

Vehicle network

I modelli di business definibili in questo modo sono i più diversi, perché SAP Vehicles Network è appunto una piattaforma e non un sistema rigido. È possibile anche avere accesso a informazioni molto dettagliate sullo stato (posizione, velocità, direzione, altri dati telemetrici) dei veicoli, grazie al dialogo fra SAP Vehicles Network e SAP Vehicle Insights. Questa è una piattaforma basata su cloud che raccoglie in tempo reale informazioni di telemetria dai veicoli, passandole poi ad altre piattaforme, tra cui SAP Vehicles Network (ma non solo).

Un esempio pratico di cosa sia possibile realizzare in questo modo nasce dalla collaborazione tra Concur Technologies, Hertz e Nokia, che insieme hanno sviluppato una esperienza di autonoleggio “connesso” per chi è in viaggio d’affari. L’app di Hertz dialoga con SAP Vehicles Network e con l’automobile noleggiata, permettendo a chi la usa di scegliere servizi come il parcheggio al luogo di destinazione o la stazione di servizio più vicina al luogo di restituzione del veicolo. La vettura “riceve” dall’app le destinazioni e imposta il percorso migliore nel suo navigatore, ma sa anche comunicare con gli ingressi automatici dei parcheggi e i distributori delle stazioni di servizio per attivarli automaticamente. Tutte le spese associate ai servizi usati sono pagate attraverso un sistema di pagamento collegato a SAP Vehicles Network. E persino inserite automaticamente nella nostra nota spese di Concur Expense.

 

Andrea Martignoni
Presales Senior Specialist

Tags: , , ,