Soccer team in a huddle

Tempi di produzione più veloci e operatori più coinvolti. Andon, un modo alternativo per misurare l’efficienza della fabbrica

9, Giugno, 2017 di Riccardo Brandinelli

“Esistono numerosi maestri che posseggono la conoscenza ma che se poi vengono mandati nel reparto di un’azienda non sanno come risolvere i problemi: solo chi lo ha fatto sa come si fa”. È una frase di Masaaki Imai, fondatore del Kaizen Institute, e ha il merito di porre l’accento sulla cultura del “fare”, come tutto l’approccio Lean Manufacturing che segue anche Altea UP, e in particolare sul contributo di chi materialmente si occupa della produzione ed è quindi depositario di una conoscenza del processo produttivo.

Il tabellone Andon è uno dei principali componenti del controllo qualità secondo il concetto di automazione dell’approccio Lean ed è basato proprio sull’empowerment di chi lavora alla catena produttiva. Nella pratica è un tabellone luminoso (il termine andon in giapponese indica anche una lanterna) visibile a distanza con segnalazioni grafiche e testuali che indicano lo stato reale delle linee di produzione e la presenza di eventuali problemi. A segnalarli sono direttamente gli operatori, che hanno un proprio schermo con informazioni sull’andamento della loro produzione e soprattutto il modo per segnalare eventi anomali (una difettosità in un prodotto, la mancanza di componenti, un guasto alla macchina…) e se questi siano tali da bloccare la produzione o solo rallentarla. Le informazioni relative all’evento vengono memorizzate a sistema come dati utili per migliorare l’efficienza di produzione.

Il sistema Andon è destinato alle aziende del product manufacturing e che gestiscono la fase di assemblaggio. Cambia l’approccio alla misurazione di fabbrica: permette di valutare i tempi di produzione sulla base dell’avanzamento reale dei tempi di commessa (tempi e metodi) e responsabilizza gli operatori, che diventano la prima linea nel controllo della qualità dei prodotti e hanno per primi una visione in tempo reale della efficienza di produzione. Il risultato è che si riducono i tempi delle fermate di linea e di attraversamento della produzione, arrivando quindi ad aumentare la produzione stessa.

Come Altea UP abbiamo realizzato una soluzione Andon presso un’azienda leader nel mondo della climatizzazione e condizionamento di precisione. L’implementazione del tabellone ha portato a ridurre i tempi di produzione del 10 percento, coinvolgendo gli operatori come parte attiva e fondamentale del processo di ottimizzazione della produzione.

 

Riccardo Brandinelli
Altea Up srl

Scarica l’Ebook D3 APPROACH by ALTEA UP

Tags: , ,