Soccer team in a huddle

Come disegnare l’architettura di una Digital Marketing Platform nell’era delle soluzioni Composable Enterprise

21, Giugno, 2017 di Alessandro Lavazzi

Questo è il terzo di una serie di articoli che si prefigge l’obiettivo di fornire gli strumenti base per orientarsi all’interno del mondo del Digital Marketing, per definire una propria strategia e per realizzare la propria soluzione end-to-end.

Nel primo articolo abbiamo visto come impostare una strategia di Digital Marketing attraverso l’approccio di MONETIZATION e disegnato il primo processo end-to-end allo scopo di avviare un progetto di FOUNDATION.

Nel secondo articolo immaginando di essere una consumer product company, la ABC.com, e sfruttando il pattern di monetizzazioni chiamato Magic Question, abbiamo visto come implementare il processo di marketing identificato, analizzandone i componenti base e le caratteristiche che possono determinarne il successo o il fallimento della nostra iniziativa.

Dopo aver identificato i componenti base del nostro processo di Marketing, occorre selezionare una piattaforma di Digital Marketing che li possa implementare, sostenendo l’intero processo.

Il primo fattore da considerare è che, nella maggior parte dei casi, non esiste un singolo prodotto in grado di offrire una soluzione di Digital Marketing end-to-end, questo è particolarmente vero per aziende di tipo Enterprise e Large Enterprise. Per realizzare una soluzione end-to-end flessibile, efficace e sostenibile dal punto di vista dei costi dobbiamo integrare diversi prodotti.

Questo perché negli ultimi tempi, sull’onda di un’evoluzione tecnologica che avanza a ritmo esponenziale, il modo in cui le aziende comprano software e costruiscono soluzioni è cambiato radicalmente. Questo nuovo modo di operare prende il nome di Composable Enterprise.

Le nuove soluzioni sono costruite integrando piattaforme diverse in modalità Open API e sfruttando i cosiddetti Microservices per assolvere compiti specifici in maniera molto più efficace rispetto a quanto avveniva in passato.

Nel nostro caso abbiamo scelto come punto di partenza e come piattaforma di Digital Marketing, SAP Hybris Marketing, integrandola con SAP Cloud Platform, SAP Hybris Cloud for Customer, Gigya, Amazon Web Services e Mindtouch.

Con questi prodotti realizzeremo il processo end-to-end che si compone dei seguenti step, partendo da sinistra:

  • Collect: raccolta dei dati di contatto e delle richieste dei consumatori attraverso il contact form
  • Manage: gestione dei dati di contatto raccolti e delle richieste
  • Segmentation: segmentazione della base dati
  • Execute: esecuzione della Marketing Action prescelta, in questo caso una Direct Email Campaign
  • Measure: raccolta dei feedback allo scopo di misurare l’efficacia delle nostre Marketing Action in modo da ritararle se necessario

Vediamo ora come realizzare il primo step del processo, la fase di Collect, che ha il compito di raccogliere  le richieste di informazioni dei consumatori e le loro digital property in modo da renderli azionabili.

Come già visto nel precedente articolo, i dati del consumatore verranno collezionati tramite un Contact Form, ossia una Landing Page,  che invierà le richieste dei consumatori ai seguenti componenti:

  • Corporate Consumer Database (SAP Hybris Marketing) per l’arricchimento del Consumer Profile
  • Consumer Contact Center (SAP Cloud for Customer) per la gestione della richiesta di informazione

 

I prodotti che abbiamo utilizzato per la realizzazione del Contact Form visto nella scorsa puntata sono SAP Cloud Platform e GIGYA.

SAP Cloud Platform (già noto come SAP HANA Cloud Platform) è una Platform-as-a-Service per lo sviluppo di applicazioni custom Web e Mobile in cloud,  in grado di accelerare il processo di sviluppo, distribuzione e evoluzione di nuove app a supporto del nostri processi di marketing.

Oltre ai classici benefici di una PaaS (scalabilità, sicurezza di livello enterprise e nessun costo aggiuntivo di upgrade per accedere alle sempre numerose nuove funzionalità) la piattaforma, nel nostro specifico contesto, consente di beneficiare delle seguenti tecnologie e servizi:

  • SAPUI5 come tecnologia per lo sviluppo della User Interface che consente di realizzare applicazioni con una Fiori Responsive UI accessibili da tutti i dispositivi, garantendo una User Experience sempre ottimale.
  • la possibilità di sviluppare Mobile App con supporto Offline utile ad esempio per lo sviluppo di una Loyalty App, che svilupperemo in un secondo memento, nella quale potremo integrare facilmente il Contact Form già sviluppato
  • Integration Services e SAP API Business Hub per l’integrazione in modalità Open-API con SAP Hybris Marketing e SAP Hybris Cloud for Customer
  • Text and Predictive Analytics per mezzo dei quali, ad esempio, è possibile implementare una sentiment analysis delle richieste di informazione inviate dagli utenti e classificare real-time le interazioni, allo scopo di individuare i consumatori potenzialmente scontenti o propensi all’acquisto di un determinato prodotto

La funzionalità di Social Login è un elemento chiave della soluzione che, oltre a rendere drasticamente più semplice la compilazione del Contact Form, consente di aumentare la quantità di dati raccolti, che vengono ricavati consensualmente dai Social Network. Questa funzionalità è stata implementata integrando nel Contact Form sviluppato, GIGYA, una Customer Indentity Platform, fornita in modalità PaaS, che supporta più di 30 social network diversi, tutti attivabili, e configurabile centralmente tramite un’applicazione di amministrazione. Anche in questo caso parliamo, quindi, di una soluzione in cloud integrata in modalità Open-API.

Nei prossimi articoli vedremo come sono stati realizzati gli altri step del processo, utilizzando e integrando tra loro i prodotti software selezionati.

 

Alessandro Lavazzi
Techedge

Per ulteriori dettagli sulla soluzione implementata non dimenticate di iscrivervi al nostro podcast.

Tags: ,