Soccer team in a huddle

SAP al passo con le tendenze moderne per la digital transformation: Cook the best DGTAL dish, quando la Digital Transformation incontra la Gamification come contest culinario

6, Luglio, 2017 di Emanuela Corazziari

Gamification

Freschissima iniziativa promossa dal Digital Team di SAP, che unisce la Gamification con uno dei trend più gettonati di questi ultimi tempi: la cucina. Cook the best DGTAL Dish è il nome di questa proposta, pensata per dare un tocco „gourmet“ alle scelte relative alla Digital Transformation da parte dei clienti, prendendo spunto della celebre competizione culinaria internazionale televisiva che tanto coinvolge e appassiona il pubblico. Perchè fare innovazione in modo moderno, e perchè no, anche divertente, si può.

Come funziona? I clienti partecipano a squadre, devono „cucinare“ un piatto (= preparare una proposta) con gli ingredienti (= capacità digitali) nascosti all’interno di digital mystery box, utilizzando capacità aggiuntive da trovare nel luogo della competizione al momento. Chi vince si aggiudica il titolo di „Digital Chef“. Questo comporta riuscire ad identificare qual è la ricetta da cucinare (= il problema digitale da risolvere) entro un determinato lasso di tempo.

Gamification

La competizione prevede tre fasi:

Fase 1 – Formazione squadre e ideazione

Vengono creati i Team che parteciperanno alla competizione. Ad ogni team verranno consegnati una Digital Mystery Box e due illustrazioni sulle tecniche di „cottura“. Avranno a disposizione anche dei Digita Talent, anche tra gli esperti SAP.

Fase 2 – Creare e servire

Nella seconda fase i Team metteranno in pratica quanto definito nella Fase 1, attraverso la realizzazione di tutti i semilavorati necessari alla ricetta (=creazione dei building block), immaginando la presentazione (= Digital pitch) e facendo ripetute prove generali di assaggio (= dry run & rehears)

Fase 3 – Wow e vincita

La terza fase consiste nel presentare il „piatto“, mediante una presentazione atta ad impressionare il più possibile i giudici. Sulla base die feedback ricevuti, i team potranno migliorare la presentazione al fine di proporsi come vincitori. Alla fine della terza fase verrà dichiarata la squadra vincitrice e si procederà agli opportuni festeggiamenti.

I tempi sono strettissimi, prevedono una alta interazione tra i partecipanti nonchè spirito di iniziativa e grande creatività. Proprio questa scarsità di tempo a disposizione è la molla migliore per creare lo spirito di squadra e rendere divertente e coinvolgente l’esperienza, che, al di là della competizione in sè, sicuramente promuove in primis la collaborazione, altrimenti il „piatto“ non viene bene. I festeggiamenti alla fine poi, coronano lo sforzo di tutti i partecipanti.

Questo approccio, come prevede la migliore tradizione e professionalità culinaria, è già stato testato all’interno di SAP, con risultati ottimi, divertenti e soprattutto convincenti, al punto che l’11 Luglio si terrà presso Amsterdam un evento in cui coinvolgere i clienti in questa competizione.

Nell’articolo di Agosto racconteremo come è andata. Stay tuned!

 

Emanuela Corazziari
Gamification Trainer

Gamification

 

Tags: , ,