Soccer team in a huddle

Nuova alleanza tra IBM e SAP: innovazione tecnologica alla portata di tutti

5, Ottobre, 2017 di SAP News

La recente fotografia della situazione del mercato italiano fa ben sperare. Si apre con una sferzata di energia positiva il live streaming dello scorso 28 settembre focalizzato sull’annuncio della rinnovata partnership tra IBM e SAP, che ha l’obiettivo di aiutare le imprese italiane impegnate ad affrontare le sfide della trasformazione digitale.

Adriano Ceccerini, General Business Sales Director di SAP Italia, e Gianni Margutti, Executive Partner di IBM Italia, insieme a Maurizio Decollanz, Responsabile Brand e Comunicazione di IBM Italia, hanno fatto il punto sullo scenario attuale e sulle opportunità e i vantaggi per le imprese che – grazie a questa alleanza – possono essere sempre più competitive.

Sia dall’osservatorio di SAP che da quello di IBM infatti si riscontra una incoraggiante fiducia da parte delle piccole medie imprese italiane, in particolare di quel tessuto industriale che opera nel mercato globale. Recentemente è stato pubblicato anche l’indice di fiducia delle aziende che ha raggiunto il suo massimo livello dal 2007. È proprio in questo momento che la tecnologia può giocare un ruolo cruciale: ma l’innovazione tecnologica deve diventare strutturale e non incidentale.

Ceccherini e Margutti sottolineano la necessità di far leva sulle più recenti e innovative tecnologie: dall’utilizzo della blockchain, all’integrazione del cognitive nelle soluzioni erp, all’automatizzazione dei processi grazie alla robotica.

Ma in che cosa consiste questa rinnovata alleanza?
Ci sono tre ingredienti fondamentali: le competenze, ossia la capacità di comprendere le esigenze di business delle aziende, e di aiutarle nel processo di trasformazione, le soluzioni e le piattaforme SAP che garantiscono efficacia e sicurezza, e infine, una infrastruttura flessibile e in cloud per una maggiore velocità. Oggi le pmi possono beneficiare della grande esperienza passata di IBM e SAP e possono contare su progetti in grado di offrire ritorni concreti e rapidi.

E quali sono gli elementi di differenziazione?
Non solo soluzioni erogate in modalità cloud ma una tecnologia affidabile in grado di aggiornarsi in modo autonomo per una implementazione agile e flessibile. Senza dimenticare che le piattaforme ospitate sul cloud IBM sono in grado di garantire massimi livelli di sicurezza, un aspetto cruciale per le imprese.

Inoltre, l’offerta IBM e SAP è “pacchettizzata e modulare”: grazie all’esperienza maturata negli anni sono state considerate tre aziende tipo: una azienda commerciale, una manifatturiera, e un’impresa manifatturiera ma aperta all’internazionalizzazione. Sulla base di queste tre tipologie di azienda sono state considerate differenti proposte di investimento, diluite in archi temporali diversi. Un’offerta accessibile a tutte le aziende e adattabile alla propria realtà.

Ci sono già casi di aziende che hanno intrapreso questo percorso. Un’importante multinazionale italiana del settore food ha ottenuto processi snelli, più agili ed efficaci, grazie alla digitalizzazione degli atti aziendali. Questo progetto ha favorito l’internazionalizzazione dell’azienda in modo veloce e sicuro, portando ritorni in tempi molto brevi.

Quindi un’alleanza che può essere considerata sul mercato “the best of the best”, in grado di mettere a fattor comune il meglio delle tecnologie e delle competenze di SAP e IBM, integrate in un servizio completo, accessibile, e disponibile immediatamente attraverso diverse tipologie di dispositivi.

Morgana Stell, IBM Media Relations

Tags: , , , , , , ,