Verso una Digital Transformation Strategy

Si sente tanto parlare di Digital Transformation; ma spesso è difficile comprendere quali siano le vere opportunità o le soluzioni ai problemi della propria azienda. Quella che oggi si definisce Digital Transformation è una vera ondata di rivoluzione tecnologica, organizzativa, culturale, che si può subire o trasformare in opportunità. Che sia il mezzo attraverso il quale raggiungere una crescita del business, e non il fine, è ormai stato ampiamente spiegato. Ma bisogna tenere a mente un altro punto importante che riguarda la Digital Transformation: non impatta solo sulle soluzioni tecnologiche, ma innanzitutto sui processi, sull’organizzazione e sulla cultura aziendale. La vera opportunità è quindi sfruttare il cambiamento richiesto dalla Digital Transformation e rivoluzionare i processi aziendali, il modo di fare le cose, per portare il business a un livello più alto. Tutto questo tramite le nuove tecnologie di automation, intelligenza artificiale e predictive.

COME METTERE IN PRATICA LA RIVOLUZIONE?

Horsa propone un approccio focalizzato sul miglioramento del metodo di lavoro e sul design thinking. Un approccio aperto nel quale si mette il cliente al centro di un processo collaborativo: in particolare, per Horsa, significa cooperare con diversi enti, come università e startup, per ottenere il meglio dalle idee di ciascuno. Un approccio, soprattutto, incrementale: si vuole portare a termine un tipo di innovazione mirata alle reali problematiche o opportunità del cliente, adottando soluzioni scalabili, che permettano di “pensare in grande, cominciare in piccolo, crescere in fretta” (“Think big, start small, scale fast.” – Jim Carroll).

QUALI STRUMENTI?

In questo tipo di approccio, la tecnologia è il driver che supporta il cambiamento, non il fine a cui aspirare. La Digital Transformation è una questione di processi, ma è necessaria una tecnologia che supporti questi processi, in ottica di innovazione 4.0.

SAP vanta diversi strumenti pensati specificatamente per la Digital Transformation: prima tra tutti la suite Leonardo, che integra la tecnologia di SAP Cloud Platform con i servizi di design thinking, proprio per accelerare la transizione a un business 4.0. Ma anche il nuovo ERP SAP S/4 HANA, automatizzando i processi a basso valore aggiunto, rende l’azienda in grado di ripensare i processi in un’ottica proiettata al futuro.

UN ESEMPIO

L’obbligo di passaggio alla fatturazione elettronica entro il 1 gennaio 2019 ha creato molti problemi alle aziende, che improvvisamente devono rivedere tutto il processo di fatturazione, e devono farlo molto in fretta. Ma da questo obbligo può nascere un vantaggio innovativo, grazie alla tecnologia SAP. Il Vendor Invoice Management di Horsa, per esempio, è la soluzione che gestisce tutto il processo che avviene dopo la ricezione della fattura nel ciclo passivo, fino all’effettivo pagamento. Il vantaggio di questa soluzione è la sicurezza di riuscire a gestire sia fatture che arrivano da fornitori europei (e quindi, per legge, in formato .xml), sia fatture di aziende extra-CEE, che potrebbero essere pdf, docx o semplici email. Il VIM è in grado di estrapolare le informazioni necessarie da tutti questi formati e, quindi, automatizzare un processo che altrimenti avrebbe dovuto essere compiuto manualmente.

Horsa